mani basse

Comincio ad avere una strana sindrome del tipo: che guardo a fare le partite di campionato che non c'è storia. Poi mi piglio a sberle, come quando ti viene una crisi di panico, anche perchè abbiamo aspettato talmente tanto tempo che arrivasse una squadra così dominante in campionato che cominciare anzitempo a fare gli snob , non mi sembra proprio il caso… Anche contro Avellino abbiamo dormicchiato un quarto poi ci siamo svegliati: Samuels sugli scudi con una doppia doppia punti/rimbalzi, forse stimolato dallo scontro con uno dei centri più dominanti del nostro campionato: Anosike, che comunque,si è fatto anche lui una doppia doppia… Poi un MarShon Brooks a sciorinare sapienza cestistica in attacco e a capirci qualcosa anche in difesa, il che è bello e istruttivo e il mio idolo in odore di taglio, Shawn James che ha fatto il suo a rimbalzo in 16 minuti di utilizzo con 6 rimbalzi, 1 stoppata e 3 ricuperate oltrea 6 punticini che male non fanno. Il lituano, usato col bilancino, visto il redivivo Melli, ha messo tre triple e un tiro da due oltre alla cigliegina di una stoppata gratis… Hackett ha passato il suo tempo a smazzare assist, portare a casa falli, rimbalzi e a togliersi la soddisfazione di schiacciare, così per gradire, insomma, a fare più del compitino, visto che a segnare ci pensavano gli altri. Ora è tempo di Final 8, occhio a non perdere la concentrazione, che sono partite secche e ci siamo già cascati…

schiaffo