E nel frattime?

…Nel frattempo succedono cose. Tipo che ci troviamo un quarto di Finale di altri tempi, se non altro per il nome: essere battezzati con la Virtus Bologna fa pensare a scontri storici tra due armate. Due delle squadre stellate italiane, due modi di vivere la pallacanestro entrambi intensi ma sicuramente differenti. Bologna più legata al campanile, Milano alla continuità della bandiera. Milano che il derby l'ha vissuto ma non come Bologna. Una città che, quando ( sono sicuro che il problema sarà solo temporale) tornerà in serie A la Fortitudo, sarà pronta a rimettere nel suo giusto angolo di sport di nicchia , il Bologna Calcio… Una delle poche città in grado di farlo insieme a Pesaro e Livorno. Negli altri quarti sportellate a gògò: Trento col vantaggio del campo contro Sassari, Venezia e Cantù molto meno distanti di quello che dice la classifica, mentre Reggio Emila e Brindisi così a pelle mi sembra segnata, non so perchè… E quindi? Quindi il 18 comincia la rumba, il tango e il cha-cha-cha e vedremo chi rimane in piedi… Non si uccidono così anche i cavalli?

url